Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

domenica 17 maggio 2009

Molossi: MOVIMENTO


MOVIMENTO

Anche i cani devono muoversi per sviluppare correttamente la muscolatura e mantenere attivi ed efficienti l'apparato circolatorio e quello respiratorio, oltre a conservare vigile l'attenzione del cane. Per i molossi però movimento è un argomento delicato perché coinvolge anche la struttura scheletrica che, in questa tipologia di £ cani, non solo ha t uno sviluppo più lento del normale, I ma presenta anche una fragilità importante nei primi mesi di vita. Per questo motivo le ossa rimangono con una consistenza cartilaginea molto a lungo, cosa che predispone tutti i molossi a un anomalo consumo nei punti d'attrito - principalmente anche, ginocchia e gomiti - che, se sottoposti a sfregamenti continui ed esagerati quando le ossa non sono ancora ben solidificate, potrebbero aiutare lo sviluppo della displasia. Pertanto, non si deve portare il cucciolo di molosso a fare lunghe camminate, che magari farà per entusiasmo, ma che potrebbero danneggiargli l'ossatura. Dai 6 mesi in poi si potrà aumentare il tempo di movimento, sempre senza forzarlo mai, ma in modo anche che il tono muscolare si rafforzi. É difficile dare tempi esatti, poiché ogni razza ha specifiche caratteristiche legate alle dimensioni, al peso e anche all'ereditarietà delle displasie. Quando il nostro molosso avrà 13-14 mesi potrà cominciare a camminare in ogni condizione di terreno e per periodi sempre più lunghi, quindi dovremo farlo muovere anche a lungo (attenzione i caldo) finché non diverrà vecchio.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails