Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

sabato 26 settembre 2009

In vacanza col Pet e vademecum Omeopatico per il viaggio


La parola al Veterinario, con dei consigli di omeopatia per cercare di far viaggiare al meglio delle condizioni i nostri 4 zampe...
Scrive sull'argomento la Dott.ssa Assembri.

"Come ogni anno, si avvicina il periodo delle vacanze. Le famiglie che possiedono un cane o un gatto sono sempre più numerose, quindi è il momento in cui si decide se portare il proprio 'pet' con sé nelle località di villeggiatura.
Nel caso in cui non fosse possibile, si devono trovare delle sistemazioni che siano ottimali. È possibile rivolgersi ad una pensione oppure, se possibile, affidare l'animale a persone che se ne occupino al posto vostro.
Nel caso in cui decidiate di portare con voi il vostro amico a quattro zampe, è utile ricordare alcuni consigli pratici per il viaggio e la sistemazione.
Se si tratta di un cane, è doveroso ricordare che in macchina deve viaggiare o in un apposito trasportino se è di piccola taglia oppure confinato in modo opportuno (tramite rete o gabbie apposite) nel vano posteriore in modo da non causare un pericolo per il conducente.
Fatelo viaggiare ad una temperatura ottimale e ricordatevi di fare diverse soste durante il viaggio.
In molti autogrill sono presenti delle specifiche aree cani dotate di cucce all'ombra, acqua corrente nonché la presenza di un veterinario nei week end più trafficati e nelle ore più calde (Fidopark, tutte le indicazioni si trovano sul sito dell'Autogrill).
Se viaggiate con il gatto, utilizzate il suo trasportino e fate comunque delle soste.
Se viaggiate in aereo, in treno o in nave, assicuratevi la migliore sistemazione per il vostro animale da compagnia. Trenitalia permette il trasporto gratuito, sia in prima che seconda classe, di piccoli animali da compagnia confinati in gabbie delle dimensioni di 70x50x30 cm (sui treni Eurostar le dimensioni sono inferiori 32x32x50 cm). Per chi viaggia in nave o in aereo non esiste normativa apposita, occorre informarsi sulle norme stabilite dalle Compagnie con cui si viaggia.
Per chi viaggia al di fuori dell'Italia c'è l'obbligo del passaporto anche per il cane ed il gatto e, a seconda dei paesi di destinazione, i trattamenti antiparassitari o gli eventuali prelievi da effettuare prima del viaggio.
Nel caso in cui l'animale avesse problemi di chinetosi (mal d'auto, mal di mare etc), procuratevi preventivamente dei farmaci per evitargli disagi quali vomito, agitazione eccessiva e miagolii.
Fate riferimento al vostro veterinario per quanto concerne la scelta del prodotto più indicato, in commercio sono presenti sia veri e propri farmaci che rimedi omeopatici.
Sinceratevi che l'albergo dove siete diretti accetti i vostri animali da compagnia ed eventualmente che abbia delle aree specifiche destinate a loro. Se la meta del vostro viaggio è la Liguria, potete visitare i seguenti siti internet che descrivono alcune strutture attrezzate:
www.capomele.it
www.baubauvillage.it
www.bagnilavedetta.it

Piccolo vademecum omeopatico per il viaggio (per prevenire nausea, vertigini, malessere):
Tabacum 7 CH , 3 granuli prima della partenza
Cocculus 7CH 3 granuli mezz'ora dopo il precedente
Ripetere eventualmente ogni 30 minuti."


articolo della Dottoressa Assembri

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails