Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

mercoledì 27 maggio 2009

DOGO ARGENTINO: Addio black list



ADDIO BLACK LIST!
Il dogo ha fatto sempre parte della «lista nera» dei cani pericolosi, oggi per fortuna eliminata la cosa non può che far piacere agli allevatori, infatti per Stefano Chiatti «La lista nera è stato il più
scontato rimedio all'italiana, che alimentando gratuiti pregiudizi, si preoccupò più di accontentare l'opinione pubblica piuttosto che affrontare il problema in modo realmente efficace. Si è perso così inutilmente del tempo prezioso e i nuovi provvedimenti presi sono la risposta più lampante». Analoga è l'opinione di Luca Ricci: «Anch' io mi unisco con soddisfazione a chi sostiene che finalmente l'attenzione sia stata portata sul rapporto uomo-cane, anziché come fatto in passato, senza risultato, solo sui cani. Inoltre ritengo che la rinomata "lista nera" dei cani pericolosi sia stato frutto dell'artificioso lavoro dei media italiani... approvato il primo decreto sono misteriosamente cessati tutti quegli articoli e servizi su casi di morsicatura di cani (di razze ben precise) a danno degli uomini ai quali veniva data particolare enfasi. Forse questo si spiega con le statistiche ufficiali che hanno da sempre attribuito la stragrande maggioranza dei casi di morsicatura a cani meticci o appartenenti alle razze considerate "buone". Il dogo argentino non è un cane pericoloso, la consapevolezza unita al buon senso nonché al senso di civiltà dei proprietari sono lo strumento disponibili per radicare definitivamente questo concetto».

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails