Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

giovedì 11 giugno 2009

Le razze del gruppo 2: IL FILA BRASILEIRO




IL FILA BRASILEIRO


ORIGINE
Brasile

CARATTERE
Coraggioso, determinato, obbediente con il padrone, aggressivo e insuperabile cane da guardia nei confronti di malintenzionati.



È un cane di grossa taglia dotato però di un olfatto acutissimo tipico dei cani da caccia. Forse è proprio per questa ragione che per molti anni è prevalsa l'ipotesi che il "fila nacional" del Brasile fosse stato creato mediante incroci di mastiff, bulldog, bloodhound e segugi. Recentemente questa teoria è stata accantonata poiché si ritiene più verosimile la storia che il fila brasileiro sia l'evoluzione di antichi mastini delle isole Azzorre portati in Brasile dai conquistatori portoghesi o di altri cani da guerra europei impiegati dagli olandesi nel 1630 per conquistare Pernambuco. Il riconoscimento ufficiale della razza da parte del Kennel club brasiliano risale al 1946. Il termine "fila" probabilmente deriva dal portoghese filar che significa "afferrare". E al fila brasileiro nella sua terra d'origine era stato in effetti attribuito il compito di afferrare, o meglio, prendere gli schiavi fuggiti nella foresta e 1 ladri e 1 delinquenti che purtroppo sono numerosi in una terra dove il divario fra poveri e ricchi si fa sempre più ampio. Si è inoltre rivelato un ottimo mandriano e un buon guardiano delle proprietà.


STANDARD

Il fila brasileiro è un cane di tipo molossoide con una struttura rettangolare forte e poderosa. La testa è grande e massiccia e presenta rughe; cranio e muso hanno circa pari lunghezza oppure il muso, che è forte e largo, è leggermente più corto del cranio; lo stop è leggero, il tartufo è nero e ben sviluppato. Gli occhi sono di media grandezza, a forma di mandorla, scuri, ben distanziati fra loro e in posizione frontale; le orecchie sono pendenti, grandi, attaccate basse, leggermente rivolte all'indietro, larghe alla base, lunghe, hanno l'estremità arrotondata e sono di tessitura spessa. Il collo è forte, robusto e potente; il torace è profondo e largo, la linea superiore è inclinata con la groppa più alta del garrese; la coda è attaccata bassa, lunga e molto larga alla radice; gli arti sono di ossatura poderosa. La pelle è spessa e floscia su tutto il corpo, il pelo è corto folto e aderente. Sono ammessi tutti i colori a esclusione del bianco. L'altezza dei maschi va da circa 65 a 75 cm e per le femmine da circa 60 a 70 centimetri. Il peso varia da 40 a 50 chilogrammi.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails