Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

mercoledì 24 giugno 2009

Le razze del gruppo 9: IL BOULEDOGUE FRANCESE

IL BOULEDOGUE FRANCESE





ORIGINE
Francia





CARATTERE
Docile, affettuoso, attento ed esuberante.







Nonostante il nome, per certi versi la razza si può definire di origine inglese. Deriva infatti dal più famoso bulldog inglese, il cane massiccio e dal muso rincagnato anticamente selezionato come cane da combattimento. Proibite le lotte fra cani, infatti, già nell'Ottocento si erano diffusi in Inghilterra dei toy bulldog, cioè dei bulldog nani con orecchie erette o ripiegate. Va comunque ai francesi il merito di avere ottenuto da questi soggetti di toy bulldog l'attuale bouledogue francese, un cane da compagnia dal carattere affettuoso, dal muso squadrato, orecchie diritte e coda naturalmente corta. Il cambio di denominazione da toy bulldog a bouledogue francese avvenne nel 1855, ma si dovette attendere il 1912 per il riconoscimento ufficiale della razza da parte della FCI. Del bouledogue francese si racconta che fu il cane da guardia prediletto dei macellai di Parigi; viene definito anche "cane botolo" e fa parte (alla pari del boston terrier e del carlino) dei molossoi-di di piccola taglia inseriti dalla FCI nel gruppo dei cani da compagnia. La sua massima popolarità la raggiunse del resto verso la fine dell'Ottocento quando le dame parigine lo scelsero come cane da salotto. Come per molte altre razze di piccola taglia, e per di più con la testa grossa, il bouledogue francese normalmente incontra difficoltà a riprodursi.



STANDARD


Il bouledogue francese è robusto e compatto di piccola taglia, con pelo raso, muso corto, testa squadrata e ossatura solida. La testa deve essere molto grossa e larga, con rughe; il muso corto e largo (rincagnato), le labbra spesse, la dentatura prognata ma non visibile a bocca chiusa. Le orecchie sono larghe alla base e arrotondate all'estremità, portate erette, distanti fra loro e girate in avanti, a pipistrello. Gli occhi sono grandi, scuri e ben distanziati. Il corpo è molto raccolto con petto largo, torace a botte, dorso largo e muscoloso e ventre non retratto. Gli arti sono robusti, solidi e muscolosi; l'anteriore ha il piede aperto; il posteriore è poco angolato. La coda va portata integra, è corta e inserita bassa. L'andatura è sciolta e allegra. Il pelo è raso, compatto, lucido e morbido. Può essere tigrato o pezzato (bianco con macchie). La taglia è proporzionata al peso che va da 8 a 14 chilogrammi.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails