Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

mercoledì 26 agosto 2009

Igiene del cane:Cura delle Orecchie,degli Occhi, delle Unghie...e..


"........Cura delle orecchie
Il condotto uditivo dei cani con orecchie pendenti va pulito con regolarità, perché è facilmente soggetto a patologie, come l'otite. Dopo aver depilato il bordo del condotto, si introducono alcune gocce di olio di mandorle dolci, oppure un prodotto veterinario specifico per la pulizia delle orecchie. Un massaggio vigoroso alla base dell'orecchio rimuove il cerume, che si asporta agevolmente con un batuffolo di cotone.

Cura degli occhi
Alcune razze (ad esempio Barboni, Bichon) hanno spesso gli occhi lacrimosi. Il problema può essere cronico ed esigere cure quotidiane. Il bordo interno degli occhi va asciugato ogni mattina con l'aiuto di una garza pulita imbevuta d'acqua tiepida o di una soluzione oculare antisettica. Generalmente, la secrezione è sierosa, ma se dovesse presentarsi spessa e opaca, occorre consultare subito un veterinario.

Unghie troppo lunghe
Il cane sedentario ha la possibilità di usare le unghie solo sul pavimento o sulla moquette di casa. Si rende quindi necessario tagliargliele usando una pinza speciale. Occorre fare attenzione a non accorciarle troppo e a non farle sanguinare. In genere, è consigliabile far compiere l'operazione dal veterinario, perché in sua presenza il cane rimane intimidito e più tranquillo.

Ghiandole anali
Queste ghiandole lubrificano il retto tramite delle secrezioni. Quando non spurgano normalmente, si ostruiscono, irritano la zona anale e possono causare degli ascessi. In questi casi il cane si strofina per terra o si mordicchia la base della coda. Bisogna allora munirsi di una falda di cotone e premere delicatamente i bordi dell'ano da ambo le parti per svuotare le ghiandole.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails