Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

sabato 15 agosto 2009

Il sesto senso: Fenomeni Incredibili



"....La storia straordinaria del Chow-Chow Yang è stata raccontata da Jean Prieur nel suo libro L'âme des animaux. I suoi padroni, che abitano a Metz, hanno una figlia, Teresa, che studia a Parigi e torna a casa ogni venerdì sera. Yang li accompagna ogni settimana a condurla e a riprenderla alla stazione. Un giorno, la ragazzina telefona per dire che non rientrerà a Metz. Yang ha capito. Raggiunge la stazione e salta su un treno per Parigi. Alla stazione di Bar-le-Duc. i pompieri tentano di prendere il Chow-Chow. che fa resistenza. Sarà alfine domato dopo un folle inseguimento. Il caso di Yang non è però isolato. Per raggiungere il proprio padrone, certi cani hanno preso la carrozza a cavalli - il Fox-Terrier di Clemenceau lo faceva regolarmente; era sufficiente mostrare il suo collare al cocchiere -. altri il battello. Tuttavia, anche se le spiegazioni a tali comportamenti non mancano, alcune non sono completamente convincenti. Gioca un ruolo il campo magnetico terrestre? Quali vibrazioni avverte il cane? La telepatia può intervenire tra cane e padrone? Alcuni fatti permettono di crederci. E sarà la sola spiegazione possibile quando un cane raggiunge il padrone in un luogo dove non è mai stato.

Fenomeni inesplicabili
Esiste nel cane un sintomo premonitore? Verso il 1920, lo psicologo russo Bekhterev si abbandonò, con la collaborazione dell'addestratore Durov, a dei curiosi esperimenti. Egli mise una palla di carta sotto una tavola. Si trattava poi di convincere un Fox-Terrier di andarla a prendere. L'addestratore gli diede l'ordine col pensiero e il cane se ne impossessò. Bekhterev potè verificare che Durov non utilizzava alcun artificio (fischi e ultrasuoni, per esempio). Negli Stati Uniti, in un ospedale di New York, lo psicologo Aristide Esser sistemò due locali molto distanti l'uno dall'altro e ricoprì di rame le pareti di entrambi. Tra di essi non era possibile alcun tipo di comunicazione e, grazie alle pareti insonorizzate, non si poteva trasmettere alcuna vibrazione dall'interno verso l'ambiente esterno. Una cagna di Boxer e il suo cucciolo furono messi ciascuno in una stanza. Essi erano stati abituati a coricarsi quando un giornale arrotolato veniva agitato davanti a loro. L'esperimento di Esser si basava proprio su questo gesto: il giornale fu agitato davanti al giovane Boxer ed egli, come da norma, si accucciò. La cosa incredibile fu che, nello stesso momento in cui egli si accucciava, la madre, situata nell'altro locale, faceva altrettanto.
In un altro esperimento, un Boxer fu messo in una delle stanze. Nell'altra si fece entrare il suo padrone, che un uomo finse di picchiare. Immediatamente, il cane tentò di gettarsi in suo soccorso. Oltre a questi esperimenti esistono un'infintà di casi che portano a credere all'esistenza nei cani di un sesto senso, tra i tanti, quelli che qui vi riportiamo: Un Pastore Tedesco si riposava in un fienile, ai piedi del padrone. A un tratto, si levò, gemette, tirò il padrone per i pantaloni. Un istante dopo, una grossa trave cadde proprio dove era prima l'uomo. Si trattò di una premonizione? O, più semplicemente, il cane aveva notato che la trave stava cadendo? О forse, con il suo udito più raffinato di quello umano, aveva percepito qualche scricchiolio? Nessuno può dirlo. Ma ecco un episodio più inquietante. Nel 1970, un Pastore Tedesco, Caid, era solo con la sua padrona, il cui marito lavorava in un cantiere. Tutt'a un tratto, il cane si accucciò, immobile, zampe tese e occhi fissi. Per dodici minuti, rifiutò di muoversi. Poi, si alzò gemendo pietosamente come in preda a un dolore. Sulle prime la donna restò meravigliata dal suo comportamento. Più tardi apprese che, nello stesso momento in cui il cane si era fermato, suo marito era stato ucciso da una escavatrice e la sua agonia era durata dodici minuti.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails