Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

mercoledì 19 agosto 2009

La cura del mantello:il ruolo delle vitamine



Le vitamine che contribuiscono al mantenimento di un bel pelo sono numerose; esse intervengono, spesso in associazione con altre sostanze, per permettere il funzionamento di quelle cellule che assicurano la produzione del pelo, dei pigmenti, del sebo, il rinnovamento dell'epidermide, il funzionamento del sistema di difesa contro i batteri, ecc. La biotina, o vitamina H (dal tedesco Haut, pelle) è particolarmente implicata. Questa vitamina può essere fabbricata nel tubo digerente del cane. Ma, ignorando l'importanza quantitativa di questa sintesi, non si conoscono i reali bisogni dell'organismo. Le materie grasse stantie, il calore, il bianco dell'uovo decompongono o neutralizzano la biotina. I sintomi dominanti della deficienza di vitamina H consistono nello scolorimento del pelo e in una disseccazione della pelle associati a un'anomala spossatezza. La piridossina, o vitamina B6 si trova nel latte, nel fegato, nei germi di grano, nel lievito. Con lo zinco e gli acidi grassi essenziali assicura la protezione della pelle e regola la produzione del sebo. I bisogni di questa vitamina sembrano nettamente più elevati nel cucciolo che nell'adulto. La vitamina A e la vitamina E proteggono le cellule della pelle e la loro mancanza e all'origine di problemi cutanei e generali La prima è presente nei grassi animali, la seconda nei semi oleosi, nei legumi verdi, nel burro, ecc.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails