Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

martedì 11 agosto 2009

Vacanze col cane: le regole e le opportunità


Le situazioni di «uscita», infatti sono varie. Altrettanto varie le regole, i tempi, le condizioni... Insomma, una quantità di variabili pari solo alle soluzioni proposte (in termini di trasportini]. Si va infatti da quelli studiati per il vano posteriore dell'auto a quelli che possono essere assicurati ai sedili mediante la cintura di sicurezza. Non mancano quelli «classici», da portare a mano o su ruote, quelli omologati lata che rispondono alle regole richieste per il trasporto in aereo degli animali di piccola taglia. Per i viaggi in aereo è comunque bene sempre assicurarsi in anticipo di quali siano le norme da rispettare, che possono variare con le compagnie aeree. Se il viaggio è in treno, i cani di piccola taglia sono ammessi gratuitamente nell'apposito trasportino su tutti i treni esclusi gli Eurostar. I cani di qualunque taglia con museruola e guinzaglio sono ammessi su Intercity ed Espressi, a pagamento, nell'ultimo scompartimento dell'ultima carrozza di seconda classe, mentre non sono ammessi sugli Eurostar. Sui regionali, sempre a pagamento, devono viaggiare sulla piattaforma o nel vestibolo dell'ultima carrozza, ma non nelle ore di punta del mattino. Nelle cuccette e nei vagoni letto, i cani di qualunque taglia salgono solo se si prenota l'intero compartimento. Nessuna variazione per i cani-guida per ciechi, ammessi su tutti i treni senza alcun vincolo, mentre i cani appartenenti a razze pericolose non possono salire a bordo. Per tutti, comunque, i proprietari devono essere in grado di esibire il certificato di iscrizione all'anagrafe canina. Anche in auto qualche vincolo c'è, ma, lo abbiamo visto, esistono anche le soluzioni. Se il cane è uno, questo può viaggiare liberamente in auto. Se si tratta di più animali, devono essere custoditi nell'apposita gabbia o contenitore o nel vano posteriore diviso da una rete dal resto dell'abitacolo.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails