Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

martedì 15 settembre 2009

Cosa verifica il veterinario alla PRIMA VISITA del cucciolo?


AFFEZIONI ACQUISITE................
Alcune malattie possono manifestarsi nelle primissime settimane di vita; sono di tipo infettivo, parassitario, metaòolico o traumatico.
Malattie infettive. La loro origine può essere virale o Patterica. È al gruppo delle affezioni virali che appartengono il cimurro, l'epatite contagiosa e la parvovirosi.
Al confine tra affezioni batteriche e virali, la tosse dei canili è legata alla proliferazione del virus della Parainfluenza, dell'adenovirus di Tipo 2 (CAV 2) e di un batterio (Bordetella bronchiseptica). Altri Patteri sono responsaPili di malattie respiratorie, digestive, cutanee, urinarie, genitali o ossee, che (contrariamente alle affezioni citate in precedenza) non sono attualmente oggetto di alcuna profilassi, ma che fortunatamente un trattamento antibiotico ben condotto può bloccare rapidamente.
Malattie parassitarie. I cuccioli possono essere infestati da parassiti interni o esterni. Tra i primi, i più frequenti sono gli ascaridi, che vengono trasmessi per via placentare e che la maggior parte dei cuccioli presenta quindi dalla nascita. È per questo motivo che il ricorso a pratiche vermifughe è Indispensabile. È l'esame microscopico delle feci che rivela al veterinario la presenza di uova di parassiti intestinali. I parassiti esterni sono vari; possono essere visibili sia a occhio nudo, come pulci e zecche, sia all'esame microscopico del pelo o del contenuto auricolare (Cheyletiella, funghi, Otodectes) o delle desquamazioni ottenute per raschiamento della pelle (acari della rogna, ecc).
Malattie metaboliche.
Si manifestano generalmente con disturbi di crescita (osteo-distrofie), che possono comportare deformazioni ossee.
Malattie traumatiche. Vari incidenti possono capitare fin dalla più giovane età, causando fratture e lussazioni degli arti.
AFFEZIONI CONGENITE
Le affezioni di questo tipo sono molte e possono riguardare una qualsiasi funzione vitale (digestiva, respiratoria, cardiovascolare, riproduttiva, nervosa). Alcune sono molto gravi, tanto da mettere in serio pericolo, anche a breve termine, la vita dell'animale che ne viene colpito. Queste anomalie, le più diffuse delle quali sono elencate e brevemente definite nella tabella sul recto della scheda, sono argomento di diverse altre schede.






Ricerca personalizzata

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails