Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

martedì 13 ottobre 2009

Probio carrot:vediamo come agiscono i principi attivi


Come agiscono i principi attivi.....
PROBIOTICI
Il termine "probiotico" , coniato da Lilly e Stillwell nel 1965, deriva dal greco e significa "per la vita", in contrapposizione ad "antibiotico", che significa "contro la vita" (microbica). Recentemente negli USA la Food and Drug Administration ha imposto il termine "Direct Fed-Microbial" mentre nella UE gli esperti hanno preferito il termine "micro-organism" accettando poi la definizione di Fuller (1993) secondo cui " probiotico è un additivo alimentare che contiene microrganismi e che ha un effetto benefico sul consumatore, animale o uomo, migliorandone l'equilibrio microbico intestinale",
Nel tratto intestinale è presente un numero notevole di microrganismi di vario tipo che formano un complesso ecosistema dove coesistono batteri utili e batteri potenzialmente patogeni. TOTO probio carrot è stato sviluppato per creare un additivo alimentare in grado di mantenere questo equilibrio a favore dei batteri utili, ponendo particolare attenzione alla scelta di un pool di probiotici di elevate caratteristiche biologiche. Streptococcus Faecium e Lactobacillus Acidophilus sono protetti da un sistema di mi-croincapsulazione a doppio strato, mentre Bacillus Licheniformis, Bacillus Subtilis e Lactic Acid Bacillus sono naturalmente protetti essendo degli sporigeni. Efficacia/Meccanismo d'azione:
- elevata resistenza all'acidità del tratto gastroenterico
- produzione di una vasta gamma di acidi organici (lattico, acetico, formico) che inibisco -no la proliferazione di E.Coli e altri patogeni intestinali (Salmonella, Shigella)
- produzione di fattori antimicrobici come batteriocine, acidofilina, lacolina, nisina etc.
- stimolazione e potenziamento del sistema immunitario
- neutralizzazione di enterotossine e riduzione del livello di amine tossiche che causano diarree, tossicosi e irritazioni dell'intestino
- adesione alla mucosa e colonizzazione con meccanismo di esclusione competitiva
- ripristino della flora microbica in seguito a trattamenti antibiotici o problemi intestinali
PREBIOTICI
Fruttooligosaccaridi (FOS): sono zuccheri formati da una o più molecole di fruttosio con una molecola di saccarosio, presenti naturalmente in molti vegetali quali asparagi, cipolle, banane, riso. Si possono definire bioregolatori naturali delle funzioni intestinali in quanto svolgono una benefica azione sullo sviluppo della flora batterica favorevole (bifidobatteri e lattobacilli) fornendole l'energia per crescere e inibendo l'azione dei batteri dannosi. Migliorando la digestione e favorendo l'assorbimento dei principi nutritivi, svolgono una azione benefica depuratrice sull'organismo. Riproducono l'effetto "fibra" migliorando il transito intestinale in caso di costipazioni e adsorbendo l'eccesso di liquido in caso di diarree.
Mannanooligosaccaridi (MOS): sono zuccheri composti da glucosio e mannosio, provenienti dalla parete dei lieviti. Appartengono alla categoria delle fibre nono fer-mentescibili e, come i FOS, hanno una azione benefica contro i batteri del lume intestinale, ma con modalità d'azione diversa:
- possiedono dei ricettori che bloccano i siti di fissaggio dei batteri impedendo loro di fissarsi sulla mucosa intestinale e di colonizzarla
- migliorano direttamente l'efficacia delle difese immunitarie nella lotta contro i patogeni
CAROTA disidratata micronizzata: esercita una notevole azione adsorbente antidispeptica agendo in perfetta sinergia con i FOS ed i MOS, unitamente alla presenza di vitamine del gruppo B e del p-carotene, potente antiossidante capace di intrappolare i radicali liberi proteggendo in tal modo le membrane cellulari dalla distruzione.

Componenti: Streptococcus Fae-cium (10x109 UFC/g); Bacillus Licheni-formis (1,6X109 UFC/g); Bacillus Su-btilis (1,6x109 UFC/g); Lactobacillus Acidophilus (50x109 UFC/g); Lactis Acid Bacillus (15x109 UFC/g). Carota disidratata micronizzata; frutto-oligosaccaridi (FOS); mannanooligo-saccaridi(MOS); grasso idrog. spray; lecitina di soia; silice colloidale; ß-carotene.
Integrazione (per Kg):
Vit B1 1.800 mg; Vit B2 1.800 mg; Vit. B6 700 mg; Vit. PP 12.000 mg.
Mangime complementare per cani e gatti.
Prodotto di libera vendita

Bibliografia
1. National Research Council: Nutrient Requirements of Dogs and Cats,Washington D.C., 2003, National Academy of Sciences.Nat. Academy Press.
2. Case, Carey, Hirakawa. Canine and Feline Nutrition. 1995. Mosby Inc.
3. W.B. Wren,DVM,PhD Pets Probiotics.Using beneficial intestinal organism.
4.Anderson N.V.Relation of Microflora to Structures and Function of the Gastrointestinal Tract. 10980. Vet. Gastroent., Lea and Febiger, Philadelphia:204-208.
5. Burrow,G.T. and Deam, B.D.1985. Using Probiotics in smal animals:A new approach. Vet.Med.80.10:36-42.
6. Baillon ML, Butterwick RF, Effect of probiotics Lactobacillus Acidophilus strainDSM13241 in healthy adult dogs.Am.J. Vet.Res. 2004 65(3):338—43.
7. Swanson KS,Grieshop CM,et al. Supplemental fructooligosaccharides and mannanoligisaccarides influence immune function, ileal and total tract nutrient digestibilities, microbial population and concentrations of protein cataboltes in the large bowel of dogs. J.Nutr. 2002;132:980-
8. Chew BP e al.Importance of p-carotene Nutrition in the Dog and Cat: uptake and immunity, Advances in Clinical Nutrition,
1998,513-522.
9. Losada M.A., Olleros T., PhD. Towards a healthier diet for the colon: the influence of fructooligisaccharides and lactobacilli on intestinal health. Nutrition Research 22(2002) 71-84.





Ricerca personalizzata

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails