Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

mercoledì 9 giugno 2010

Vivisezione e ricerca: le domande che nessuno vi ha mai fatto....

E' tanto tempo che penso di scrivere un post sulla VIVISEZIONE




Se si cerca sia su Youtube (per guardare le immagini sull'argomento) o anche semplicemente su un qualsiasi motore di ricerca, una infinità di notizie, informazioni e molti video si apriranno su un mondo aberrante. E' di oggi la notizia della chiusura dell'allevamento Morini , in breve un posto in cui la "signora(????)" GIOVANNA SOPRANI faceva prolificare, andando contro ogni diritto degli animali e in condizioni oscene, cani di razza beagle da vendere a laboratori di mezza europa. Siamo a Reggio Emilia, comune di San Polo. Come avrete letto, l'amministrazione ha comprato tutti i cani presenti nella struttura, grazie ad un sostanziono aiuto da parte della Regione e ha affidato gli animali ad una associazione animalista per farli adottare. Questi soldi,usati per aquistare gli animali dal Lager Morini, sono serviti ad evitare il pignoramento dei beni della struttura trasformandolo in garanzia ipotecaria del debito. 
Ma insomma, per lo meno i beagle sono salvi e anche le cavie. Perchè vi parlo di questo.....Perchè è ora di finirla. Chi non è consapevole di quello che accade quando si lava i denti con determinati dentrifici, si improfuma per uscire, lava i panni, prende medicine, usi questo mio post per iniziare un percorso di conoscenza. Per aprire gli occhi.
In questo post non leggerete risposte, ma domande.
Sono domande che faccio io a voi. Se trovate delle risposte interessanti e utili per tutti, mettetele pure qui, o su ok notizie/amici animali o dove credete meglio. Affinchè tutti possano sapere che esiste un'Altra Informazione: la Vostra.
  • SECONDO VOI: CAVIE, CANI, GATTI, CONIGLI, SCIMMIE, HANNO QUALCHE ATTINENZA BIOLOGICA E FISIOLOGICA CON LA CONFORMAZIONE DEL DNA UMANO?
  • PERCHE' GLI ESPERIMENTI "IN VIVO" PER TESTARE PRODOTTI COSMETICI, IGIENICI, PER SPERIMENTARE MEDICINE, AD USO UMANO, VENGONO CONDOTTI SU GLI ANIMALI CHE VI HO APPENA CITATO?
  • QUAL'E' IL VERO SCOPO DI QUESTI ESPERIMENTI?
  • PERCHE' SI FA PASSARE PER "RICERCA GENETICA E SPERIMENTALE PER MALATTIE INCURABILI", LO SCEMPIO DELLA VIVISEZIONE? LE CURE EFFICACI SU UN CONIGLIO MARTORIZZATO...SONO EFFICACI ANCHE SULL'UOMO?
  • CHE MOVIMENTO DI DENARO GENERA LA COSIDDETTA "RICERCA"?
  • QUALI SONO LE ASSOCIAZIONI COINVOLTE?
  • E' LEGALE, IN ITALIA, TESTARE I PRODOTTI FINITI SUGLI ANIMALI?
  • E' LEGALE, IN ITALIA, TESTARE GLI INGREDIENTI DEI PRODOTTI?
  • CHE LEGAME C'E' TRA GLI ESPERIMENTI ABERRANTI CONDOTTI SU ANIMALI VIVI E UNA QUALSIVOGLIA INCIDENZA SU UNA REALE CASISTICA UMANA?
  • CHE RUOLO HANNO I CANILI LAGER, RIGUARDO LA FORNITURA DI ANIMALI PER LA VIVISEZIONE?
  • CHE COS'E' GREEN HILL?
  • PERCHE' RECENTEMENTE LA COMPAGNIA AEREA LUFTHANSA SI E' RIFIUTATA DI IMBARCARE SUI PROPRI VELIVOLI QUALSIVOGLIA ANIMALE , AVENTE COME DESTINAZIONE UN LABORATORIO DI "VIVISEZIONE"?
  • PERCHE' I COSIDDETTI "PRODOTTI CLINICAMENTE TESTATI O DERMATOLOGICAMENTE TESTATI" SPESSO DANNO ALLERGIE SPAVENTOSE SULL'EPIDERMIDE DEGLI UMANI?
  • PERCHE' NON ESISTE TUTELA PER QUESTE CREATURE, SOTTOPOSTE ALLE SEVIZIE PIù ASSURDE E TOTALMENTE INUTILI, PER TESTARE DELLE CASISTICHE IMPROPONIBILI?
  • L'ULTIMA DOMANDA, ALMENO PER IL MOMENTO: LA DOMANDA E'....PERCHE'.
Due inviti alla lettura, li propongo io.
Questa è la Lista no Cruelty (o Cruelty free, ovvero una lista di prodotti, completamente liberi dalla sperimentazione sugli animali).
Questa è invece soprannominata Lista Della Morte (sono tutti prodotti in uso commerciale che testano su animali vivi).
L'ultima mia proposta di approfondimento è questo documento.
Ve ne sottopongo la versione originale.Cercate di leggere, riflettendo.

15.000 animali ustionati a morte per dimostrare statisticamente gli effetti, già noti, di un estratto epatico. 



Cucitura tra loro di numerosi animali (per studi sull'uremia) attraverso la pelle. Poiché la pelle si strappava, i malcapitati venivano in seguito cuciti per i muscoli della pancia, ma talora riuscivano ugualmente a separarsi, lacerando i tessuti, con fuoriuscita degli intestini.

Centinaia di scimmie completamente immobilizzate per mesi e mesi (talvolta anche per anni) dagli apparecchi di contenzione e fatte impazzire per mezzo di brutali scariche elettriche finché non si manifestarono i sintomi dell'epilessia (convulsioni, schiuma alla bocca ecc.).

14 gatti spellati vivi per sapere se, in questo caso, una somministrazione di adrenalina sarebbe riuscita a evitare l'abbassamento della temperatura corporea.

Per verificare se il taglio del nervo simpatico costituisce una protezione contro il congelamento, a 10 cani vennero prima recisi i nervi delle cosce e poi congelate le zampe: ad alcuni di essi queste rimasero deformate, ad altri si staccarono, i rimanenti morirono in una lenta agonia.

130 giorni di schiaffi, scossoni, compressioni della coda (per mezzo di una morsa) a un 
gatto onde studiarne le manifestazioni d'angoscia. Prima di morire per il dolore, la vittima riuscì ancora a sopportare numerose scariche elettriche su ciò che rimaneva della coda martoriata. Allo stesso fine altri ricercatori usarono invece pavimenti arroventati e spilloni sotto le zampe.

56 scimpanzé strappati alle madri nei primi giorni di vita e mantenuti in totale isolamento per 5-8 anni, al fine di studiarne il comportamento. Qualcuno impazzì, altri tentarono il suicidio, altri ancora continuarono a mordersi e a graffiarsi a sangue.

350 scimmie Rhesus (la cui struttura ossea, elasticità e resistenza sono ben diverse dalle nostre) gettate contro un muro di cemento per controllare gli effetti degli incidenti automobilistici. L'esperimento venne in seguito "migliorato" usando babbuine gravide. Fu così possibile fare una eccezionale scoperta: "maggiore è la velocità del veicolo e maggiori sono i danni"!

Onde studiare i trapianti, fu creato un mostruoso essere a due teste: un pastore tedesco sul cui collo venne innestato il capo di un altro 
cane. Le due teste, rese folli per il dolore, continuarono a mordersi per 29 giorni, prima che gli sperimentatori decidessero la soppressione dell'animale.

500 ratti, ciascuno fatto ruotare per 650 volte in un tamburo di metallo per studiare shock traumatici in assenza di emorragie. A quelli estratti moribondi vennero estirpate ghiandole o visceri e furono quindi rimessi sui tamburi per ulteriori osservazioni.

300 cani mantenuti costantemente in una posizione stressante e quindi ammazzati con una scarica elettrica al cuore. Si è potuto così dimostrare che per uccidere un 
cane stressato occorre meno elettricità.

Zampe anteriori amputate a decine di topi per osservare come avrebbero fatto, in tali condizioni, a "lavarsi il muso".

350 gatti obbligati a stare (fino a 70 giorni) su un mattone a fior d'acqua in modo che non potessero addormentarsi (il muso cadeva nell'acqua provocando l'immediato risveglio). In questo modo si scoprì che "la mancanza di sonno è dannosa per l'equilibrio mentale".

Continue scosse elettriche a una capra per condizionarla ad alzare una zampa in risposta a un dato rumore. Dopo 4286 prove la capra, ormai terrorizzata, non riabbassava più la zampa se non riceveva un ulteriore scarica elettrica.

Interminabili scariche elettriche su centri nervosi di scimmie per dimostrare che "il dolore rende aggressivi".

Centinaia di gatti, immobilizzate da stanghe d'acciaio che attraversavano le orbite svuotate, il palato e le orecchie, ai quali venne recisa prima la colonna vertebrale, quindi distrutti udito e olfatto, poi asportati i testicoli e, infine, messo a nudo il nervo del pene per attaccarvi degli elettrodi e somministrare continue scosse, sino alla morte. Un metodo usato da diversi laboratori per "studiare la vita sessuale dei gatti"
E ancora: quanto mascara possiamo gettare nell'occhio, privato delle palpebre, di una cavia, prima che si determinino danni irreparabili?
Quante sigarette può fumare un coniglio?
Quanto tempo può rimanere digiuno un 
gatto?
Fino a che punto una scimmia, cui sia stato occluso l'intestino, può gonfiarsi con i propri escrementi?
Quanto impiegano a sciogliersi i tessuti di sei conigli vivi cosparsi di sostanze corrosive?
Che cosa accade a un 
cane se gli si cuce una zampa dentro il torace? "

A VOI TROVARE LE RISPOSTE....
Sonia



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails