Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

sabato 3 luglio 2010

Caio Giulio Cesare, attendiamo le tue immemorabili gesta.... :)

La famiglia si accresce. Lui è Cesare,


 una pulcetta di circa un mese che ho portato a casa Lunedì 28 giugno. Ero andata al mercato e mentre giravo fra i banchi, sentivo in lontananza un miagolìo incessante. Ho cercato di capire da dove venisse, ho iniziato a camminare velocemente, come se quel richiamo fosse per me. Mi sono ritrovata davanti ad una colonna di macchine parcheggiate e una ragazza che, vedendomi, mi ha chiesto aiuto per fare uscire un gatto da dentro gli ingranaggi della sua auto. "Sì, non ti preoccupare, ci proviamo...Ma considerando il vocione e il volume che sviluppa miagolando, potrebbe essere un gattone e lì saranno problemi..."
Mi inginocchio senza esitare. Accanto a noi un andirivieni di gente, nessuno che si fosse fermato a darci una mano. 
Ho provato a chiamare "la tigre" nei modi soliti e istintivi che abbiamo noi,amanti dei gatti.
Dal semiasse spunta una capoccetta nera, invisibile e due occhioni chiari...
"Ahahaahhahha, ma è minuscolo!!!!"
La ragazza tira un sospiro di sollievo, mi dice che non ha dimestichezza con i gatti, non sa come aiutarmi....La mando a prendere una scatoletta di pappa e le dico che , considerando le urla, è questione di fame arretrata. 
Lei si allontana e io rimango lì, inginocchiata a tentare di tranquillizzare "la tigre".
Niente, urla proprio "c'ho fameeeeeeeeeeeeeemiauuuuuuuuuuuuuuuuu" e non vuole sentire niente...
Per fortuna Lei torna subito. E mi toglie di torno una riccona annoiata che vuole offrirmi una busta di plastica, per mettere, dopo, il gattino. Come al solito non rispondo...anche perchè, ma che c'è da dire?
Apro la scatoletta e la metto appena fuori i confini anteriori della macchina. Il profumino fa effetto, perchè il batuffolo smette di urlare e si avvicina.
Che meraviglia , ho pensato....mi sono talmente emozionata che non riuscivo a prenderlo.Poi mi sono fatta coraggio e...Voilà,
in un secondo era fra le mie braccia. Ho mandato la ragazza a reperire uno scatolone e senza pensarci un attimo, l'ho messo dentro e l'ho portato nella mia macchina. Neppure per un istante ho pensato a dove sistemarlo, era scontato che venisse via con me. Ho desiderato tanto un gatto color carbone che sembrava che l'Universo mi avesse esaudito.


Dopo la prima ora di annusamenti e soffiatine, i mei gattoni sono diventati Mammi, tutti e due.Gigi un po' di più devo dire. Forse ha capito più dell'altro che il piccolo Cesare è in difficoltà perchè gli manca la mamma...

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails