Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

martedì 9 giugno 2009

Le razze del Gruppo 1: IL BOBTAIL




ORIGINE
Gran Bretagna

CARATTERE
Dotato di molto equilibrio, è apprezzato come cane da compagnia per i bambini.

Deve il suo nome alla coda mozza, anzi, per la precisione va aggiunto che il bobtail nasce spesso anu-ro, cioè senza coda. Se i cuccioli dovessero nascere con la coda, questa gli viene amputata. Nel XVIII secolo, infatti, in Gran Bretagna venne introdotta una norma per cui i cani da utilità non pagavano le tasse. La povera gente non era certamente interessata alla bellezza del proprio cane, ma alle sue capacità venatorie o di difesa della proprietà. Eornamento della coda divenne pertanto elemento per distinguere i cani di lusso da quelli da utilità poiché a questi ultimi si mozzava la coda. Come si è arrivati a selezionare questa razza impiegata per la guida del bestiame e per la guardia è tuttora motivo di congetture. Il bobtail esisteva già nell'Ottocento come testimoniano alcuni dipinti di Gainsborough. Si ritiene possa essere l'incrocio dell'owtchar (cane da pastore russo) con alcuni cani utilizzati dai pastori inglesi. Il bobtail è un cane forte, robusto, muscoloso, dall'espressione intelligente e dotato di un mantello dal lungo pelo. Per la sua bonarietà e l'amicizia manifestata nei confronti dell'uomo e dei bambini è un cane molto diffuso. Sua caratteristica particolare è infine l'andatura elastica che al passo è tipicamente in ambio. Il primo standard ufficiale della razza venne definito dall'omonimo club nel 1888.


STANDARD

Il bobtail o, meglio, il cane da pastore inglese antico (old english sheepdog), è robusto e compatto, ricoperto di pelo abbondante. L'altezza al garrese è di circa 55 cm per i maschi; qualche centimetro in meno per le femmine. Il peso va da 28 a 35 chilogrammi. La testa ha forma quadrata, massiccia, con cranio ampio. La mascella è forte e quadrata; il tartufo nero e grande. Lo stop è marcato. Le orecchie sono piccole, aderenti e pelose per cui si confondono nel voluminoso pelo che avvolge la testa. Gli occhi sono generalmente scuri e praticamente nascosti dal mantello. La struttura è compatta e quadrata, il torace profondo, la groppa più alta del garrese. La coda, come detto all'inizio, è bobtail, cioè mozzata. Gli arti sono forti, muscolosi e avvolti dal lungo pelo. L'andatura è elastica, spesso in ambio. Il pelo è rustico, ruvido, abbondante, lungo, né ondulato, né riccio. Il colore del mantello è generalmente grigio nelle varie sfumature 0 blu con le caratteristiche macchie bianche sulla testa, sul petto e sulle estremità degli arti.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails