Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

mercoledì 10 giugno 2009

Le razze del gruppo 1: IL WELSH CORGI PEMBROKE


IL WELSH CORGI PEMBROKE

ORIGINE
Gran Bretagna

CARATTERE
Vivace, energico, vigoroso e molto affettuoso.



Ormai considerato un cane da compagnia poiché adottato dalla casa reale inglese, in realtà è una razza da pastore nota fin dai tempi remoti per la sua attività di conduttore delle mandrie. Per le sue dimensioni, molti vorrebbero in qualche modo collegarlo alle stesse origini del bassotto tedesco. Altri suppongono invece provenga da un cane importato in Inghilterra dai Celti, successivamente incrociato con esemplari autoctoni della nazione d'oltre Manica. Nell'aspetto è inoltre molto simile al bovaro svedese o vastgotaspets, ma gli svedesi negano vi siano dei collegamenti fra il loro piccolo pastore e i welsh corgi inglesi (pembroke e cardigan) anche se le caratteristiche morfologiche delle tre razze farebbero pensare il contrario. A ogni buon conto le prime notizie certe riguardanti il welsh corgi pembroke si hanno a partire dall'XI secolo quando Guglielmo 1 fece stilare il libro del catasto. Cane pieno di temperamento, vivace e attivo, nonostante la statura veniva utilizzato nella pastorizia e, stando ai racconti, sapeva tenere la disciplina del bestiame morsicando i garretti. Il welsh corgi pembroke fa parte della cinofilia ufficiale dal 1925 e deve la sua popolarità alla corte inglese dove da decenni è il cane da compagnia.


STANDARD

Il welsh corgi pembroke è basso sugli arti e con tronco lungo, con ossatura molto forte e solida, si distingue per l'attivismo e la resistenza, caratteristiche tipiche di un cane da lavoro. L'altezza al garrese va da 25 a 30 cm e il peso oscilla intorno agli 8-12 chilogrammi. La femmina è leggermente più bassa e più leggera del maschio. L'andatura è scattante sugli arti corti. La testa somiglia a quella della volpe, il cranio è perciò largo e piatto, mentre il muso è appuntito. Gli assi cranio-muso sono paralleli e separati da uno stop moderato; il cranio è leggermente più lungo del muso; gli occhi sono scuri e in armonia con il colore del mantello. Il pelo è di media lunghezza, rosso unicolore, fulvo, nero-focato e sabbia con possibili macchie bianche sulle punte delle zampe, della coda e sul petto. Le orecchie sono grandi ed erette con punta arrotondata. La coda è corta, anzi, è preferibilmente anuro.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails