Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

giovedì 11 giugno 2009

Le razze del gruppo 2: IL BULLMASTIFF


IL BULLMASTIFF


ORIGINE
Gran Bretagna

CARATTERE
Il bullmastiff è un cane di grande mole, temuto e vigile per la guardia e la difesa.




La razza fu selezionata dai guardiacaccia inglesi alla fine del XVIII secolo, epoca in cui si usavano i mastiff per proteggere le proprietà dei nobili dai bracconieri. Tali cani, però, erano molto ingombranti e di conseguenza poco agili, cosicché si pensò di immettere nella razza del sangue di bulldog. Da tale accoppiamento nacque il bullmastiff, ma i guardiacaccia non si accontentarono dell'aspetto del cane, concentrandosi sul suo temperamento. Cominciarono così a selezionare da ogni cucciolata solo i soggetti che si mostravano più robusti e arditi, sottoponendoli, man mano che crescevano, a un severo addestramento. Venivano considerati idonei soltanto quei soggetti che, verso i 18 mesi d'età, resistevano all'attacco di un uomo armato.
Il bullmastiff ottenne il riconoscimento da parte del Kennel club inglese nel 1924 grazie all'allevatore Moseley, che fece degli accoppiamenti mirati tali da rendere omogenea la razza. Prima infatti, come già citato, veniva privilegiato il carattere del cane, senza dare troppa importanza alle caratteristiche morfologiche, mentre Moseley seguì un programma ben preciso di accoppiamenti che gli consentì in pochi anni di fissare le caratteristiche fisiche della razza.


STANDARD


L'altezza del bullmastiff varia tra i 63-69 cm per i maschi e 60-66 cm per le femmine, mentre il peso è compreso tra i 40 e i 60 chilogrammi. Il pelo è raso e può essere di vari colori, rosso, fulvo e tigrato, con una maschera nera sugli occhi. La testa è larga e forte come quella del mastiff, il muso deve essere corto, la dentatura è prognata, le orecchie sono alte sul cranio, gli occhi di media grandezza, nocciola 0 più scuri. Il corpo è robusto e vigoroso, inseribile nel rettangolo con gli arti robusti, dal piede tondeggiante e il posteriore poco angolato. La coda è grossa alla radice, tendente ad affilarsi verso la punta, l'andatura sciolta.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails