Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

mercoledì 10 giugno 2009

Le razze del gruppo 2: IL CANE CORSO


IL CANE CORSO

ORIGINE
Italia

CARATTERE Cane di grande temperamento, dotato di coraggio senza limiti, ottimo guardiano, diffidente con gli estranei.



Le sue origini sono antiche. Già nel 1591 Erasmo de Valvasone descrive nel suo Della caccia le caratteristiche del corso. Due esemplari sono inoltre presenti nei rilievi marmorei dell'Arco di Trionfo di Napoli costruito verso la metà del Quattrocento. La presenza del cane corso trova comunque riscontro in opere artistiche legate alle regioni meridionali dell'Italia, così come accadde per il mastino napoletano. A tal proposito sembra che le origini della razza si possano ricollegare al molosso romano, il pu-gnax, utilizzato in guerra, come cane da combattimento o come cane da caccia grossa. Secondo alcuni dal molosso romano sarebbero poi derivate due razze: la prima, più pesante, impiegata nei combattimenti; la seconda, più leggera, utilizzata per la difesa e la caccia della selvaggina grossa. Della prima specie farebbe parte il mastino napoletano, mentre il cane corso sarebbe il molossoide più leggero usato nel meridione per condurre le mandne, scortare 1 carrettieri, difendere il Regno di Napoli e tutelare le proprietà dei contadini pugliesi, lucani e calabresi. In epoca più recente, in seguito alla trasformazione dell'agricoltura e l'abbandono dell'allevamento brado, il cane corso rischiò di scomparire anche nelle regioni del sud dell'Italia. Fortunatamente negli anni Settanta un gruppo di appassionati cinofili, con il sostegno dell'ENCl, iniziò un programma di selezione per recuperare 1 pochi soggetti rimasti al sud di questa razza autoctona. Nel 1987 venne redatto il primo standard ufficiale.


STANDARD

Il cane corso è un molosso di taglia medio-grande, rustico, solido e compatto. È dotato di una robusta ossatura e di un apparato muscolare ben sviluppato. Il muso è notevolmente più corto del cranio, gli assi cranico-facciali sono leggermente convergenti, la mandibola è forte, la dentatura presenta un lieve prognatismo. Gli occhi sono scuri. Il mantello può essere nero, grigio, piombo, ardesia, fulvo chiaro, rosso cervo o tigrato. Nei soggetti fulvi la maschera è nera. Più diffusi sono comunque il colore nero e il tigrato. Il pelo è corto, lucido e denso. L'altezza va da 62 a 68 cm nei maschi e da 58 a 64 cm nelle femmine, mentre il peso è compreso fra i 42 e i 50 kg nei maschi e tra 38 e 45 kg nelle femmine.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails