Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

giovedì 11 giugno 2009

Le razze del gruppo 2: L'AFFENPINSCHER






L'AFFENPINSCHER

ORIGINE
Germania

CARATTERE
Attivo, vivace, affettuoso con i componenti della famiglia, aggressivo verso gli estranei specie se costretto a proteggere i suoi proprietari.




Zwergpinscher e affenpinscher per lungo tempo sono state considerate una razza unica, la prima dal pelo raso e la seconda dal pelo duro. Questa classificazione unica resistette fino al 1896. Poi prevalse l'idea di separare l'affenpinscher dal pin-scher nano a pelo raso, poiché il primo è un piccolo cagnetto che assomiglia un po' al griffoncino belga e un po' allo schnauzer tedesco. È una razza affascinante dall'aspetto originale, tant'è vero che in Italia viene soprannominato anche terrier-scimmia per la caratteristica testa. Di lui si ritrovano antiche immagini nei dipinti del Cinquecento di Albre-cht Dùrer. Per la taglia e le altre caratteristiche è del tutto simile allo zwergpinscher. Si differenzia per il pelo duro e lungo, soprattutto attorno agli occhi, al naso e sul mento. Quando gli allevatori tedeschi iniziarono a selezionarlo cercarono di accorciargli il muso, rispetto al pinscher nano, per rendergli più visibile e appariscente l'aspetto scimmiesco. Ha mantenuto però intatto il carattere e il temperamento del cugino zwergpinscher. La razza è stata riconosciuta dal Ken-nel club inglese solamente nel 1980, mentre in Germania la varietà è nota fin dal 1896.


STANDARD

Cane di piccola taglia, robusto, compatto e dall'espressione accattivante e buffa poiché la testa è simile a quella di una scimmia. La testa è piccola e corta, il muso leggermente "schiacciato" (ma senza pieghe nella pelle tali da creargli difficoltà nella respirazione), lo stop è molto accentuato, il mento prominente e rivolto all'insù. Insieme alla barba e ai baffi il lungo pelo che incornicia la testa copre parzialmente gli occhi vivaci e scuri. Le orecchie sono erette e appuntite. La coda è inserita alta e accorciata alla terza vertebra. Gli arti diritti e forti. Il mantello preferito è di colore nero, ma vi possono essere soggetti grigio scuro o nero grigiastro. Il peso è di circa 4 chilogrammi. L'altezza oscilla dai 25 ai 30 centimetri.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails