Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

giovedì 11 giugno 2009

Razze di gruppo 2: LO SCHNAUZER




LO SCHNAUZER

ORIGINE
Germania

CARATTERE
Ha carattere fiero e coraggioso, dotato di notevole intelligenza e di una spiccata attitudine all'addestramento. I giganti si distinguono come cani da lavoro, coraggiosi e tenaci, se ben addestrati. Molto vivaci e attaccatissi-mi ai padroni sono gli schnauzer delle due taglie più piccole che risultano anche più diffidenti con gli estranei.


La razza è stata riconosciuta in Germania nei primi del Novecento e originariamente veniva chiamato pinscher tedesco a pelo ruvido e sembra discendesse da un cane da torba. La sua taglia era medio piccola e veniva usata principalmente come cacciatore di topi. Attualmente esistono tre taglie: la gigante, la media e la nana, che a loro volta vengono suddivise per colore del mantello. Ecco dunque che gli schnauzer vengono suddivisi in otto razze differenti: riesenschnauzer pepe e sale, riesen-schnauzer nero, schnauzer pepe e sale, schnauzer nero, zwergschnauzer pepe e sale, zwergschnauzer nero, zwergschnauzer nero e argento e zwergschnauzer bianco. Il primo club "fùr schnauzer und pinscher" fu fondato nel 1895, pochi anni dopo la comparsa di questa razza nelle mostre canine. Il riesenschnauzer, chiamato anche schnauzer gigante ha una altezza al garrese che va dai 60 ai 70 centimetri. Deriva dallo schnauzer medio, ma sicuramente la taglia è stata incrementata da accoppiamenti effettuati con bovaro delle Fiandre, alano e airedale terrier. Il colore nero è molto più diffuso del pepe-sale. Lo schnauzer medio al garrese è alto 45-50 centimetri. In Italia è la razza meno diffusa fra le tre razze, nonostante le eccellenti doti di temperamento, di affidabilità e di resistenza. Si suppone che questa taglia sia stata ottenuta accoppiando lo schnauzer con l'affenpin-scher. Lo zwergschnauzer o schnauzer nano ha una altezza al garrese di circa 30-35 centimetri. È la copia ridotta dello schnauzer medio, senza tracce di nanismo. Oltre ai colori nero e pepe e sale esiste anche la varietà nero-argento che attualmente è la più diffusa.


Consigli

Come in molte altre razze a pelo duro è necessario lo stripping del pelo almeno due volte all'anno per togliere i peli morti dal mantello. Un buon tolettatore è inoltre in grado di far risaltare le caratteristiche degli schnauzer mettendo in evidenza la sua testa baffuta, intervenendo su baffi, barba e sopracciglia.


STANDARD

Lo schnauzer è un cane robusto, quadrato, più compatto che slanciato. Il pelo è ruvido, duro e forte, munito di sottopelo. Caratteristiche sono le "difese" composte da barba, baffi e sopracciglia (in tedesco schnauzer significa "baffuto"). La testa è allungata con fronte piatta, le labbra e il tartufo sono ben pigmentati, gli assi cranio-muso sono paralleli. Le orecchie sono attaccate alte: se tagliate vengono portate erette. La dentatura deve essere completa con chiusura a forbice. Gli occhi sono scuri e di forma ovale. Il collo è robusto e slanciato con pelle ben aderente. Il tronco è compatto con dorso rettilineo, il garrese è elevato, il rene corto, il torace non troppo cerchiato, la coda amputata e portata alta. Gli arti anteriori sono diritti, solidi, con gomiti ben aderenti. La spalla ben inclinata. Gli arti posteriori ben angolati con forte muscolatura alle cosce. I piedi sono corti e rotondi con unghie nere.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails