Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

martedì 16 giugno 2009

Le razze del gruppo 5: IL SIBERIAN HUSKY

IL SIBERIAN HUSKY




ORIGINE
Stati Uniti





CARATTERE
Vivace e attivo, da adulto si comporta in modo riservato.






Cane da lavoro diventato famoso per avere salvato dalla difterite l'intero paese di Nome, un villaggio del Nord America altrimenti irraggiungibile. Epocale fu infatti la spedizione portata a
termine nel 1925 dalla muta di siberian husky condotta dal mitico musher Seppala. In cinque giorni e mezzo Seppala e la sua slitta, trainata da un gruppo di cani diventati eroi, trasportò per ben 658 miglia il vaccino che salvò la vita agli abitanti di Nome. La storia conosciuta di questa razza inizia nel 1908 quando un mercante russo di
pelli dalla Siberia importò in Alaska nove cani da slitta che avevano differenti dimensioni e caratteri rispetto ai cani locali, gli alaskan malamute. Nel 1909 questi animali, denominati "piccoli topi siberiani", con un team si aggiudicarono il terzo posto alla Ali Alaska Sweepsakes, una gara per cani da slitta. Nel 1909, spendendo una fortuna, Fox Maule Ramsay importò dalla Siberia altri settanta cani. Con questi formò altri tre team che parteciparono alla Ali Alaska Sweepsakes del 1910, piazzandosi al primo, secondo e quinto posto. Fu la consacrazione della razza, capace di battere altri tipi di cani da slitta dalle dimensioni maggiori. Il 1930 fu poi l'anno del riconoscimento ufficiale della razza da parte dell'American kennel club. Nel 1932 venne redatto il primo standard ufficiale, poi rivisto nel 1938 da una commissione di cui faceva parte anche Seppala. E una razza molto indipendente dall'uomo, che ha bisogno di ampi spazi per potersi muovere in tutta libertà, per cui mal si adatta alla vita in appartamento.


STANDARD



Il siberian husky è un cane da lavoro di taglia media, dall'andatura leggera e viva. Il suo corpo, moderatamente compatto, è coperto da una folta pelliccia. Sono ammessi tutti i colori del pelo che è di media lunghezza. L'espressione è pungente, interessata e furba. La testa è larga, gli occhi a mandorla e disposti in diagonale. Possono essere di colore castano o azzurro. Le orecchie hanno forma triangolare, sono ravvicinate e attaccate alte sulla testa. Il cranio è leggermente arrotondato. Cranio e muso hanno la stessa lunghezza e sono separati da uno stop ben marcato. Il tartufo è nero per i cani dal mantello grigio, nero e fulvo; è rossastro per i cani dal pelo ramato e chiaro per i cani completamente bianchi. La coda è simile a quella a spazzola di una volpe. L'altezza al garrese va dai 53 ai 60 cm per i maschi e dai 50 ai 56 cm per le femmine. Il peso è di 20-28 kg nei maschi e 15-23 kg nelle femmine.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails