Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

martedì 16 giugno 2009

Le razze del gruppo 5: IL WOLFSPITZ

IL WOLFSPITZ



ORIGINE
Germania



CARATTERE
Vivacissimo, allegro, ottimo guardiano diffidente con gii estranei.




Fa parte delle razze spitz tedesche, anche se l'Olanda ha cercato invano di rivendicarne la paternità. Ha una testa simile a quella della volpe, con orecchie erette, piccole e a forma triangolare; un bellissimo mantello con il pelo diritto che diventa fluente sul collare e sulla coda, il corpo raccolto e robusto e un carattere coraggioso e forte. Lo standard è lo stesso per tutte e cinque le razze spitz tedesche (wolfspitz, gros-spitz, spitz di taglia media, piccola e nana) poiché hanno in comune i caratteri morfologici e differiscono solamente per la taglia. In Olanda viene chiamato keesehound, forse in onore di William Kees, il proprietario di un wolfspitz che nel XVII secolo guidò la rivolta contro gli Orange. Peraltro il keeshond nel XVIII secolo fu il cane preferito dei battellieri olandesi che lo impiegarono come cane da guardia e da difesa contro malintenzionati sempre pronti ad assalire le barche nei porti o nei canali di Amsterdam. All'inizio del Novecento la razza sbarcò in Inghilterra e già nel 1923 venne presentata nell'esposizione di Birmingham. Tre anni dopo, nel 1926, venne fondato il club del wolfspitz. Da segnalare, infine, che nel 1940 il naturalista Konrad Lorenz utilizzò il wolfspitz, il samoiedo e il chow chow per avviare un progetto di selezione di una nuova razza, l'eurasier.


STANDARD

Il wolfspitz o keesehound è un cane compatto e robusto ricoperto da un foltissimo pelo con la caratteristica testa e coda da spitz. L'altezza al garrese è di 45-55 centimetri. La testa è volpina, a forma di cuneo, con cranio largo e muso forte, affilato e convesso. Lo stop è accentuato, il tartufo è nero e rotondo. Le orecchie sono piccole, attaccate alte e vicine, erette e appuntite. Gli occhi sono scuri e obliqui. Il collo è di media lunghezza, la linea dorsale è corta e diritta, il torace è profondo e cerchiato, il ventre moderatamente retratto, la coda è attaccata alta, ricoperta di pelo fluente e ripiegata in avanti sopra il dorso. Gli arti sono di media lunghezza, quelli posteriori poco angolati, i piedi sono piccoli e rotondi (piede di gatto). Il pelo è lungo e diritto, fluente sul collare e sulla coda, corto sulla testa. Sulla coscia posteriore il pelo forma una vistosa frangia. I colori del mantello sono grigio nuvola 0 grigio lupo, cioè grigio con focature nerastre.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails