Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

martedì 23 giugno 2009

Le razze del gruppo 9: IL MALTESE

IL MALTESE



ORIGINE
Italia



CARATTERE
Dolce e affettuoso, simpatico e allegro, ideale compagno domestico.







Il nome attribuirebbe la paternità di questo piccolo cane dal mantello bianco, lucido e serico, all'isola di Malta. In realtà è una razza italiana di successo che lo storico Strabone, già duemila anni fa, descriveva come «piccoli cani dal pelo lungo e bianco che venivano esportati in tutti i paesi mediterranei dalla città siciliana di Merita». Cani affettuosi e vivaci, amatissimi dalle signore del-
l'antica Grecia e di Roma, sbarcarono anche nell'isola di Malta. Ma, come scrisse il barone Houtart, il maltese è una razza «assolutamente diversa dagli antichi cani di Malta». A differenza del bolognese e del volpino italiano, il maltese è diffuso in tutto il mondo ed è particolarmente apprezzato in Inghilterra, Olanda, Stati Uniti e Giappone. Di lui colpisce soprattutto il lunghissimo mantello, bianco puro, brillante e di tessitura serica. In origine questi piccoli cani non avevano un pelo cosi lungo e bianco candido, né una taglia così piccola. Verso la fine del 1300 il maltese venne probabilmente incrociato con alcuni preziosi cagnolini a pelo lungo (progenitori dei lhasa apso, shih tzu ecc.) per migliorare la qualità del mantello. Sta di fatto che la sua presenza a partire dal 1400 è documentata in numerosissime opere pittoriche. Nel 1830 il celebre pittore animalista Landseer dipinse il "cane leone di Malta, ultimo della stirpe", facendo paventare con questa frase l'idea che la razza fosse in via d'estinzione. In verità fino all'Ottocento i bichon (che comprendono oltre al maltese anche il bolognese, il coton de Tuléar, il bichon dell'Avana e il bichon à poil frisé) non erano nettamente tipicizzati e differenziati, anche perché queste varietà venivano spesso incrociate fra loro. Il primo standard ufficiale della razza venne redatto dal professor Solare nel 1945 e in seguito aggiornato nel 1989.


Consigli
Spazzolare quotidianamente il lungo mantello per evitare la formazione di nodi.


STANDARD


Il maltese è un cane di piccolo formato, molto elegante, fiero, ricoperto da peli molto lunghi e bianchi. L'altezza al garrese nei maschi va da 21 a 25 cm e nelle femmine da 20 a 23 centimetri. Il peso varia da 3 a 4 chilogrammi. La testa è piuttosto larga, lo stop è molto marcato, il tartufo nero e voluminoso. Gli occhi sono aperti, attenti, espressivi e vivaci. Il colore degli occhi dovrebbe essere ocra scuro, ma spesso è nero. Le orecchie sono attaccate alte, di forma triangolare, pendenti e aderenti al cranio. La coda è grossa alla radice, fine in punta, ricoperta di pelo abbondante e portata eretta. Il mantello, lucido, pesante, serico e bianco puro, ricade lungo i fianchi formando una specie di mantellina. È ammessa anche la tinta avorio pallido.


ALLEVAMENTI:

* PRATI VERDI
VIA ROMANA NUOVA 5
46031 BAGNOLO SAN VITO (MN)
TEL. +39 0376414221
WEBSITE: www.prativerdimaltese.com

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails