Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

lunedì 29 giugno 2009

L'EDUCAZIONE DEL CUCCIOLO:::::Un esercizio da ripetere quotidianamente


Il cane ha un olfatto spiccatamente sensibile per cui, sentendo gli odori impregnati nella sabbia o nella carta di giornale (se lo fate sporcare in casa) o nel terreno del vostro giardino - ripetendo l'esercizio ogni paio d'ore - imparerà ben presto a fare quanto necessario sempre nello stesso posto. Lentamente il vostro animale si abituerà ad andare nel posto assegnatogli: diventerà perciò un cane pulito ed educato. In età adulta le sue esigenze fisiologiche saranno limitate a un paio di evacuazioni giornaliere. Ma state tranquilli, in caso di vostra dimenticanza sarà il cane a ricordarvi che dovrà uscire per sporcare e non si darà pace finché non gli aprirete la porta, sollecitandovi con piagnucolìi vari o grattando alla porta.
Se per caso il vostro amico commette un errore e sporca in un luogo sbagliato (il tappeto o qualche altro posto sul pavimento) dovrete immediatamente pulire con cura la zona interessata con qualche detergente (mai con ammoniaca) per togliere qualsiasi traccia dell'odore della pipì o delle feci. Altrimenti il vostro cane tornerà a compiere l'errore, poiché voi l'avete abituato a liberarsi laddove si sono impregnati i suoi odori.
Se colto in fallo potrete rimproverarlo prendendolo per la collottola, ma mai lo si potrà percuotere. Usando le maniere forti e minacciose otterreste infatti l'effetto contrario, con "pisciatina" istantanea per la paura, e deleterie conseguenze sul suo carattere che sfocerebbe in timidezza, paura e propensione alla sporcizia.
Nei primi mesi di vita accadrà tuttavia che il cucciolo rilasci improvvisamente una pisciatina a causa di un evento emotivo, quale per esempio il vostro arrivo a casa dopo qualche ora di assenza o l'avvicinarsi di una persona sconosciuta. Simili avvenimenti sono del tutto normali e non pregiudicano l'educazione e l'obbedienza del vostro cane. Portate quindi pazienza, poiché sono episodi che dureranno per un tempo limitato se correggerete opportunamente gli errori del vostro cane.
Molto dipende in effetti dal vostro comportamento e dalla coerenza del vostro insegnamento; ricordatevi che se un cane sporca in casa, a meno che non ci siano delle giustificate motivazioni (una gravidanza che comprime la vescica, la cistite, incontinenza da vecchiaia o qualche altra malattia), non è colpa dell'animale. La responsabilità è del proprietario, perché non è stato in grado di impartirgli una corretta educazione.






Ricerca personalizzata

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails