Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

lunedì 15 giugno 2009

Le razza del gruppo 3: LO SCOTTISH TERRIER

LO SCOTTISH TERRIER

ORIGINE
Gran Bretagna (Scozia)

CARATTERE
Indipendente, vivace e ardito. Si affeziona alla famiglia, ma è collerico con gli altri animali e indifferente verso gli estranei.




Culla d'origine della razza è presumibilmente il Pertshire, una regione della Scozia centrale. Per il suo temperamento indomito è un ottimo cane da caccia per le volpi e i tassi; appartiene infatti alla razza terrier, i cui soggetti di taglia piccola sono noti per le loro caratteristiche venatorie. Lo scottish terrier, detto anche terrier scozzese, deriva dallo scotch terrier dal quale poi nell'Ottocento furono selezionate diverse varietà fra i quali lo scottish e lo yorkshire terrier. Il primo club del terrier scozzese venne costituito nel 1882, anno in cui si stabilì anche lo standard di razza, differenziandola nettamente dal dandie, skye, cairn e altri piccoli terrier. Cane eia esposizione, va tolettato con la barba e le sopracciglia lunghe che esaltano il profilo allungato della testa rispetto al corpo, mentre il mantello va strippato per migliorare la visibilità della truttura robusta, compatta su zampe corte. Le-spressione è viva e intelligente. Negli anni Venti lo scottish terrier divenne molto popolare anche perché la sua immagine fu utilizzata nella commercializzazione di whisky scozzese.


STANDARD


Lo scottish terrier è un cane compatto, potente e agile. La testa è lunga, proporzionata al corpo e mai sottile, portata alta e maestosa anche grazie alla peculiare acconciatura. Le orecchie sono erette e a punta, gli occhi sono scuri e a forma di mandorla, il tartufo è nero. Il collo è muscoloso, il torace ben sviluppato, la coda viene portata eretta, di media lunghezza, è grossa alla radice e si assottiglia sulla punta. Gli arti sono solidi e forti, corti e diritti. L'andatura è agile e nervosa, in linea con il suo temperamento scattante e ardito. Il mantello è formato da pelo compatto e setoso e sottopelo morbido e denso. I colori più diffusi sono il nero e il grano, oppure il brizzolato. L'altezza al garrese va da 25 a 28 centimetri. Il peso oscilla da 8 a 10 chilogrammi.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails