Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

giovedì 20 agosto 2009

Cenni di Addestramento


Per la maggior parte delle persone che posseggono un cane, l'educazione da infondere a quest'ultimo consiste principalmente nel reprimere alcuni suoi comportamenti indesiderabili e nel ricompensare i suoi tentativi di avvicinarsi a ciò che il padrone desidera. Tuttavia la punizione e la ricompensa hanno delle caratteristiche psicofisiologiche precise e rispondono a definizioni chiare. Questo metodo educativo risulta fondamentale per risolvere i problemi coabitativi tra uomo e cane e, se vengono rispettate le regole, le reazioni del cane migliorano notevolmente.

Psicologia e apprendimento
Dopo aver definito le differenti strade per l'apprendimento, la psicologia sperimentale ha proposto la nozione di 'rinforzo'. Essa corrisponde all'apparizione di una stimolazione dopo che un animale ha avuto un nuovo comportamento, stimola zione che avrà un'influenza sulla probabilità di ricomparsa di quest'ultimo. Quando la stimolazione è piacevole per l'animale, il comportamento si trova 'rinforzato' e farà ormai parte del suo repertorio comportamentale. In altre parole è appreso. Questo 'rinforzo positivo' (stimolazione piacevole) è una ricompensa. Al contrario, se la stimolazione è spiacevole impedirà rapidamente la ricomparsa del nuovo comportamento; si parlerà allora di rinforzo negativo oppure di condizionamento avverso. Il 'rinforzo negativo' è una punizione.







Ricerca personalizzata

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails