Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

lunedì 3 agosto 2009

Il Pastore Tedesco: come alloggiarlo al meglio


Una volta acquistato il cucciolo, questi dovrà familiarizzare con il nuovo ambiente in cui è destinato a vivere. Durante questa fase di "ambientamento" dovremo tenere l'animale in casa, evitando di lasciarlo solo e facendo in modo che abbia sempre tutto l'affetto di cui ha bisogno. La sua cuccia andrà sistemata in un locale che risponda ai seguenti requisiti:
- buona aerazione;
- temperatura ambientale mite (12-15°C);
- assenza di umidità.
La cuccia non dovrà essere inoltre mai spostata, in modo che il cucciolo possa riconoscere il luogo e rifugiarvisi ogni volta che ne sente la necessità. È infatti importante che il cane abbia una sua dimora, poiché in caso contrario ce lo ritroveremo in ogni momento sul divano, sulle poltrone o sul letto, come se fosse il padrone di casa.
Nel caso in cui si viva in una casa con giardino e si desideri che il cane impari a stare nel suo canile o nella sua cuccia all'aperto, sarà necessario aspettare che abbia compiuto almeno cinque mesi e che sia quindi nelle condizioni fisiche adatte per sopportare le intemperie.

La cuccia

La cuccia che ospiterà il nostro cucciolo dovrà rispondere a tutti i requisiti che garantiscono all'animale una vita sana e normale. In commercio ne esiste una vasta gamma, di diversi tipi, forme e prezzi. Per quanto riguarda le dimensioni sarà bene acquistare una cuccia piccola per i primi tempi, passando poi a un modello di dimensioni medie quando l'animale avrà raggiunto l'età adulta. Nella maggior parte dei casi i modelli in vendita nei negozi specializzati sono costruiti in legno e poggiano su quattro solidi punti di sostegno. L'apertura di accesso può essere ubicata centralmente oppure lateralmente, ma questa seconda soluzione è preferibile in quanto evita l'esposizione alle correnti d'aria; le finestre dovranno invece essere laterali e a un'altezza di circa 20 cm dalla posizione in cui l'animale si trova quando è seduto. Anche la scelta del colore ha la sua importanza per una cuccia: ricordiamo che sono preferibili i colori dai toni più smorzati (marrone, grigio, verde scuro), mentre quelli troppo chiari possono danneggiare gli occhi dell'animale con la loro eccessiva luminosità. In genere i modelli attualmente in commercio sono dotati di doppio tetto, in modo da assicurare una maggiore protezione dalle basse temperature e dalla pioggia. La cuccia andrà comunque sistemata in un luogo riparato dal vento, dalle intemperie e dal sole eccessivo in estate. All'interno vi collocheremo una vecchia coperta o una trapunta,affinché il cane si possa sistemare comodamente, ricordandoci di scuoterla e di pulirla frequentemente, in modo da evitare l'annidarsi di parassiti.
Se si dispone di una casa di campagna con un ampio giardino si può adottare la soluzione del canile, che fornisce maggiori comodità all'animale.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails