Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

lunedì 3 agosto 2009

Pastore tedesco: scegliere un maschio o una femmina? Vediamo le differenze


.....Maschio o femmina?......
Sia il maschio che la femmina presentano vantaggi e svantaggi. Il maschio è più robusto e di dimensioni leggermente maggiori rispetto alla femmina, ed è inoltre un eccellente guardiano. Queste caratteristiche positive possono tuttavia trasformarsi in uno svantaggio se consideriamo il fatto che il temperamento del maschio è istintivamente portato al combattimento con i propri simili. La femmina è invece molto più docile e affettuosa, ed è dotata di un carattere più malleabile. L'inconveniente della femmina (se tale lo vogliamo considerare) è quello che l'animale entra in calore due volte all'anno per circa venti giorni. Durante parte di questo periodo la femmina può essere fecondata, per cui occorre stare molto attenti affinché non avvengano accoppiamenti con maschi di altre razze. Il padrone che desideri evitare una gravidanza,può ricorrere al veterinario, il quale praticherà all'animale un'iniezione che lo renderà sterile; questo sistema è tuttavia sconsigliabile in quanto innaturale e poiché può provocare gravi scompensi psichici, con modificazioni del carattere e problemi di salute. Ricordiamo dunque che per una femmina è naturale procreare, per cui se non desideriamo delle cucciolate faremo bene a scegliere un maschio. Come abbiamo visto, per operare una saggia scelta riguardo all'acquisto di un pastore tedesco sarà necessario informarsi adeguatamente sulle sue principali caratteristiche fisiche e psichiche, prendendo in considerazione il problema dello spazio che gli si potrà destinare ed esaminando tutti i vantaggi e gli svantaggi che il fatto di convivere con un esemplare di questa razza può comportare. Se dopo avere considerato tutti questi fattori saremo ancora convinti di voler acquistare un pastore tedesco, dovremo allora assumerci tutte le nostre responsabilità, pronti ad accudire il nostro nuovo compagno nel miglior modo possibile, a fare in modo che non gli venga mai a mancare nulla e ad assicurargli tutto l'affetto che si merita. L'alimentazione dovrà perciò essere perfettamente equilibrata e le condizioni igieniche ottimali.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails