Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

mercoledì 5 agosto 2009

Il Rottweiler e il rapporto con gli altri animali




Il Rottweiler non è molto socievole con i conspecifici dello stesso sesso, mentre andrà d'accordissimo con le cagnette (se è maschio) o con i signori cani se è femmina. In generale è comunque più facile far convivere due femmine piuttosto che due maschi: il discorso può cambiare se si tratta di due cani che sono sempre vissuti insieme fin dalla più tenera età.
Con gli animali diversi da lui (gatti, animali da cortile ecc.) il Rottweiler si comporta da predatore a meno che non abbia ricevuto una precisa educazione in tal senso: ci sono cani capaci di passare nel bel mezzo di un pollaio senza degnare di uno sguardo gli occupanti, ma questo avviene soltanto se il padrone ha insegnato loro a rispettare le galline. Questo insegnamento va impartito al cucciolo molto giovane (ottenere risultati dall'adulto è molto più difficile), semplicemente portandolo in mezzo alle galline e sgridandolo se si mette a inseguirle o se tenta di afferrarne una coi denti. Il cucciolo capisce in fretta che le galline sono "tabù" e solitamente resta inibito verso questo genere di caccia proibita anche in età adulta. Il rapporto con i gatti è spesso di puro odio: se però cane e gatto sono cresciuti insieme da cuccioli, si può assistere a un totale ribaltamento della situazione e non sono rari i casi di vera e propria amicizia.





Ricerca personalizzata

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails