Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

martedì 8 settembre 2009

Come somministrare gocce e pomate


Può capitare di dover applicare gocce o pomate in varie parti del corpo del cane. Instillare gocce nel naso è abbastanza facile: è sufficiente sistemare in posizione verticale il muso dell'animale e instillare le gocce in numero leggermente superiore alla quantità prescritta poiché una parte di esse verrà infatti eliminata dagli inevitabili starnuti. È consigliabile quindi scegliere anche un ambiente adatto alla somministrazione delle gocce in quanto potrebbe essere danneggiato dal materiale espulso. Le instillazioni nelle orecchie sono prescritte molto spesso: dopo un'accurata pulizia, si immette qualche goccia nel condotto auditivo, poi, con un massaggio di circa un minuto alla base dell'orecchio, si favorisce la penetrazione del prodotto. Anche in questo caso bisogna prevedere che il cane potrà scuotere energicamente la testa a operazione ultimata, eliminando così una parte del medicamento. Per curare un'affezione agli occhi, il veterinario in genere prescrive l'applicazione di una pomata oftalmica o l'instillazione di un collirio, che dovrà essere applicato come minimo 4 o 5 volte al giorno in quanto eliminato facilmente dalla lacrimazione. I colliri sono preparazioni destinate esclusivamente all'occhio, che non devono essere mai utilizzate senza prescrizione del veterinario, poiché a volte contengono sostanze, come per esempio gli anestetici locali, che possono essere pericolose.

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails