Translate

1.012 approfondimenti su razze, alimentazione, riproduzione, comportamento dei cani. Buona Lettura

Il sito piace....

Segnalato da Pet Magazine

"Ciao Sonia,
ti scrivo perché qualche giorno fa abbiamo pubblicato un post di segnalazione per blog e siti che ci sembrano meritevoli e abbiamo incluso "Blog sul cane e i cuccioli..."
Giuseppe Pastore, redazione di Pet Magazine

martedì 13 ottobre 2009

Full Energy:come agiscono i principi attivi


Come agiscono i principi attivi.......
Creatina.
La creatina è un componente del metabolismo intermedio che viene formata nel fegato, secondo una reazione che coinvolge gli aminoacidi GLICINA, ARGININA e METIONINA e che viene depositata per il 95% nei muscoli scheletrici, sia come forma libera (30-40 %)che come fosforila-ta (fosfocreatina). Oltre che sintetizzata per via endogena si ha un apporto dietetico di creatina principalmente dalla carne e dal pesce. La creatina viene convertita irreversibilmente in creatinina e quindi escreta nelle urine.
Per i suoi evidenti "effetti ergogeni" alla supplementazione di creatina viene attribuito un incremento delle prestazioni dovuto al miglioramento della rifosforilazione dell'ADP ad ATP, come conseguenza della maggior disponibilità di fosfocreatina.
Ruolo biofisiologico della creatina:il muscolo scheletrico per la sua contrazione utilizza l'energia derivante dall'idrolisi dell'adenosin-trifosfato (ATP) ad adenosin-difosfato (ADP) mediante la seguente reazione reversibile che durante l'attività motoria porterà alla risintesi continua di ATP che si realizza con la defosforilazione della fosfocreatina
creatina chinasi
fosfocreatina + ADP <.......> creatina + ATP.....> contrazione muscolare
per cui la creatina viene rifosforilata durante il riposo.
La forma di supplementazione proposta più comunemente è la creatina MONOIDRATO, che ha il difetto di trasformarsi velocemente in creatinina (tossica per fegato e reni) e di dover essere quindi usata a dosi più alte per essere efficace.
Nel toto-fullenergy sono invece presenti due composti stabili (di recente brevetto) assolutamente privi di effetti tossici (non si trasformano in creatinina) ed efficaci a bassi dosaggi: CREATINA GLICINATO: sale stabile e molto solubile della creatina che lega la molecola proenergetica all'aminoacido glicina (precursore biosintetico della stessa creatina, entra nella composizione del tripeptide glutatione). Migliora il tono muscolare e la corretta distribuzione tra massa magra e grassa.Giova anche ai soggetti defedati sia favorendo il metabolismo energetico sia con la sua azione detossificante e anti-stanchezza.
CREATINA TAURINATO:
sale stabile della creatina, associato alla taurina, anche questo composto mette al sicuro dalla formazione di creatinina come accade per il glicinato. Questi due sali della creatina ,indispensabile per la produzione di energia, trovano un sinergismo biochimico ideale per favorire tono, forza e volume muscolare; migliorano notevolmente la ritenzione d'azoto, di importanza fondamentale per malati, traumatizzati e soggetti sani in allenamento.
TAURINA:
aminoacido dalle molteplici funzioni come quella insulino-mimetica, non solo migliora il trasporto cellulare del glucosio nel muscolo ma agisce in tal senso anche nei confronti della creatina, indispensabile al metabolismo energetico e per prevenire l'accumulo di intermedi della glicolisi (lattato e piruvato) deleteri per la fisiologia muscolare e le prestazioni stesse dell'atleta.
N,N-DIMETILGLICINA (Vit. B15):
è un metabolita intermedio , derivato dimetilato della glicina, che costituisce una importante riserva di gruppi metilici, intervenendo in tutti i processi di transmetilazione soprattutto di aminoacidi, ac.nucleici, enzimi.
Principali effetti benefici: 1. Aumenta la risposta del sistema immunitario 2. Migliora l'utilizzazione dell'ossigeno ritardando la formazione di acido lattico. 3.Aiuta a ridurre i livelli elevati di colesterolo e trigliceridi. 4. Ha effetto disintossicante migliorando le funzioni di fegato, pancreas e ghiandole surrenali. 5. Aiuta l'organismo a normalizzare i livelli di glucosio nel sangue.6. Incrementa l'uso dell'ossigeno da parte dei tessuti, accelera la restituzione biochimica durante il recupero dopo un esercizio intenso.
D-RIBOSIO: zucchero (pentoso) avente un ruolo fondamentale nel metabolismo energetico delle cellule. Precursore di ac. nucleici e aminoacidi, è prontamente assorbito, dà energia immediata, incrementa la potenza muscolare e la velocità di recupero, migliora la funzionalità cardiaca. Ha azione sinergica con la creatina e la carnitina.
PRINCIPI ATTIVI PER COMPRESSA : Creatina glicinato e taurinato 210 mg - D-Ribosio 150 mg - Taurina 90 mg - N,N-Dimetilglicina 45 mg - Vitamina C 54 mg - Vitamina B1 1,8 mg - Vitamina B6 1,8 mg - Vitamina B12 0,05 mg.

Componenti: Creatina glicinato e taurinato 70.000 mg/Kg ; D-Ribosio 50.000 mg/Kg ; Taurina 30.000 mg/Kg; N,N-Dimetilglicina 15.000 mg/Kg . Maltodestrina, fruttosio, saccarosio, glucosio, lievito lattico, idrolisati proteici, grasso idr. spray, magnesio ste-arato, silice colloidale.
Integrazione per Kg: Vitamina C 18.000 mg ; Vitamina B1 600 mg; Vitamina B6 600 mg; Vitamina B12 16 mg.
Mangime complementare per cani Prodotto di libera vendita

Bibliografia
1. JW Meduski—1980. Pacific Slope BiocBiochemical Conference, University of California, San Diego.
2. Petfood Industry Research Center. 2003. Feeling Canine Atlete.
3.G.M.Benzi,E.Sternieri,A.Ceci. Creatina e prestazione sportiva.SdS Rivista di Cultura Sportiva-CONI(AnnoXVII—n°41/42-1998
4.Petfood Industry Research Center 2003. Dietary considerations for racing Greyhounds.
5.Burke, Edmund,D-Ribose Wath you need to know. New York: Avery,1999.
6.Trappe,S: Effect of ribose supplementation on nucleotide depletionfollowing high-intensity exercise in human skeletal muscle.1999. Data on file at Bioenergy,Inc.Minneapolis.USA
7.Balsom P.D., Ekblom B., Soderlund K., Hultman E.,Creatine supplementation and Dynamic high-intensity intermittent exercise, Scand i.Med.Sci.Sports
8.Beesman S.P., geiger.J., Transport of energy in muscle: the phosphorylcreatine shuttle,Science 1981,211,448-452.
9. Clark J.F.,Creatine: a review of its nutritional applications in sport, Nutrition,1998,14,322-
324.
10. Greenhaff P.L. Bodin K., Soderlund K.,Hultman E.,Effect of oral creatine supplementation on skeletal muscle phosphocreatine resynthesis,Am.i.Physiol.1994,266,E725-730
11.Williams M.H.,Branch J.D.,, Creatine supplementation and exercise performance: an update, J.Am.Coll.Nutr.,1998,17,216-234.



Ricerca personalizzata


Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails